benessere, cibo, cucina, fitness, salute

COME MANTENERE I BUONI PROPOSITI PER IL NUOVO ANNO

1. porsi obiettivi a breve termine

E’ più difficile veder realizzare i nostri obiettivi se questi sono a lungo termine, perché potremmo perdere la concentrazione. La cosa migliore è quella d’impostare degli intervalli più brevi, così che si possa poi raggiungere quello a lungo termine.Definendo gli obiettivi a breve termine si ha la pressione del tempo, che può motivare di più, aiuta a rimanere organizzati e ci rende possibile il tutto.

2. appuntarsi tutto

Avere i vostri obiettivi scritti vi aiuterà a tenerli impressi anche nella vostra mente. Io per esempio mi son stampata gli esercizi da fare, con le figure per ogni singolo esercizio, per svolgerli nella maniera corretta, come fonte di ispirazione e motivazione. Raccontare agli amici i propri obiettivi può aiutare, perché vi terrà responsabili di farli sembrare reali.

3. continuare a valutare i propositi

Uno dei maggiori motivi per i quali le persone smettono di rinunciare ai loro obiettivi è perché si rendono conto che non sta funzionando. La risoluzione è quella di migliorare se stessi e la vostra vita. Se qualcosa non funziona per voi, potrebbe essere il momento di modificare la risoluzione e capire perché non si riesce raggiungerla. Per esempio, se si sta cercando di mangiare più sano, ma spesso fate delle abbuffate di cibo, questo avviene perché ci si sta privando del cibo, cercate perciò di non rinunciare troppo ai vostri cibi preferiti, in modo da non diventare infelice e poi sabotare i vostri progressi.

L’equilibrio è la chiave per aver successo.

Sara