benessere, cibo, colazione, cucina, dimagrire, fitness, proteine, RICETTE, sano

Tonno in scatola?

Nella nostra dispensa in cucina tengo sempre del tonno in scatola, da usare per le mie insalatone o accompagnato a delle verdure, quando ho un pranzo veloce. Il tonno è un’ottima fonte di proteine, di seguito vari modi per poterlo consumare:
Nelle insalate
Prova questa: spinaci, peperone, cetriolo, bocconcini di mozzarella e una confezione di tonno in scatola. Condisci con aceto balsamico e olio evo.

 

La colazione salata
Guarnisci del pane di segale tostato con del tonno, del pomodoro a cubetti, origano e formaggio grattugiato. Mettilo sotto il grill per alcuni minuti. Il tonno ti darà una bella dose di proteine che ti faranno sentire sazia e piena di energie durante tutta la mattina.

 

L’idea per il pranzo

Mescola una scatoletta di tonno con 60 g di yogurt greco e un cucchiaio di senape. Spalmalo sulla piadina integrale e farciscila con lattuga e pomodorini tagliati. Puoi anche servirlo su delle gallette di riso per una merenda.

L’hamburger
Invece di mangiare il solito hamburger di manzo o pollo, provane uno di tonno! Come? Mescola una scatoletta di tonno, del basilico fresco tritato, 30g di briciole di pane, un uovo sbattuto, un cucchiaio di yogurt greco e del succo di limone. Dopo aver mescolato, forma degli hamburger. Soffriggili a fuoco medio per alcuni minuti fino a quando diventano leggermente croccanti. Accompagnali con un’insalata di spinaci e cetriolo.
cibo, cucina, salute

UN PRANZO SALUTARE

Per quelli che, come me, hanno un lavoro sedentario, ciò che mangiano durante il giorno è fondamentale per tutti gli sforzi in palestra, visto che siamo seduti per la maggior parte della giornata.

Ecco alcuni pranzetti sani e veloci, in alternativa:

carne di pollo alla griglia: La proteina è una grande componente di ogni pasto, aiuta a mantenerti pieno. Tuttavia, non tutte le proteine ​​sono uguali, particolarmente le carni di gastronomia. Il problema dei salumi è che contengono sodio, grassi e altri additivi, i peggiori sono: salame, mortadella e prosciutto. Prova a sostituire il panino al prosciutto con un panino al pollo arrosto o alla griglia e se puoi scegliete solo l’opzione gastronomia allora opta per tacchino o pollo.

DSCN4784

pane integrale: Il pane bianco o il pane a tramezzino sono pieni di farine raffinate che possono causare un innalzamento dei livelli di zucchero nel sangue ed inoltre in poco tempo ti ritorna la fame. Scegli il pane di segale.

quinoa: rispetto al riso la quinoa offre di più a livello nutrizionale, per contenuto di fibre e proteine. L’aggiunta di quinoa alle insalate è un ottimo modo per sentirsi più piena. Fate bollire una grande porzione ad inizio settimana, in modo da averne per il resto della settimana.

frutti: Se pensate che bere un succo di frutta durante il pranzo è una sostanza nutritiva aggiunta, SBAGLIATE!! La maggior parte dei succhi di frutta contengono molto zucchero. Suggerisco un frullato utilizzando la frutta, o semplicemente un frutto: mela o arancio, entrambi contengono fibre e altre sostanze nutritive, che potrebbero non esserci più dopo la spremitura.

peso-mela

senape: Sebbene cremosa e deliziosa, la maionese è ricca di grassi saturi e zuccheri; perciò scambiarla con la senape permette di diminuire i grassi e gli zuccheri dal pasto, pur mantenendo il sapore. Per usarla come condimento unitela con dell’olio extra vergine d’oliva e succo di limone.

 

Ricordate che condurre una vita sana non deve essere un lavoro di routine, puoi ancora godere di tutti i cibi che ami ma facendo sempre le scelte migliori.

Sara