allenamento, benessere, cibo, colazione, fitness, NATURALI

Come affrontare la giornata dopo aver dormito poche ore

Quando ci alziamo con la sensazione di aver dormito male, iniziamo la giovnata nel peggiore dei modi! Se ti sei rigirata tutta la notte perché qualche pensiero non smettiva di trapanarti la testa, il giorno dopo ne risentirai. Il sonno è quel momento in cui il tuo corpo si riprende, mentre il cervello lavora per immagazzinare i ricordi ed elaborare i pensieri, quindi è normale sentirsi un po’ fiacchi se il riposo non è stato sufficiente.

Cosa fare quando questo succede?

Bevi dell’acqua 

Una notte insonne può portare alla disidratazione, il tuo corpo usa alcune delle sue riserve d’acqua durante il sonno, ma se passi il tempo a rigirarti nel letto, potresti consumare più acqua del solito. Anche una leggera forma di disidratazione può farti sentire più stanca, causare mal di testa. Quando il livello di fluidi corporei si abbassa, il cuore deve lavorare di più per trasportare le sostanze nutritive e l’ossigeno nel corpo. Bere dell’acqua può aiutare.

bottiglia-di-plastica-di-acqua-minerale-isolata-su-bianco-19298023

Fai colazione

Mangiare una colazione sana non solo può aiutarti a svegliarti ma ti fornisce anche le sostanze nutritive per far partire il corpo. Un mix di carboidrati, proteine e grassi sani possono aiutare a migliorare la memoria e la concentrazione. Le uova sul pane tostato con dell’avocado possono aiutarti a farti sentire sazia durante la mattina. Cerca di bere il caffè a metà mattinata, in modo che segnali naturali di sveglia del tuo corpo sono già stati inviati.

toast-avocado-e1412181392377

Cammina un po’

Se normalmente passi la giornata alla scrivania, allora dovresti fare delle pause per muoverti! Stare sempre seduti puù essere dannoso per il fisico…. dello stretching o una camminata in ufficio possono aiutarti con la circolazione sanguigna e farti sentire più ristorata. Il primo pomeriggio è solitamente il momento di picco della stanchezza, prova quindi a muoverti un po’ dopo il pranzo.

Prendi un po’ di sole

L’esposizione alla luce naturale può rallentare la produzione di melatonina, la quale invia al cervello il segnale che è ora di dormire; dei raggi di sole e dell’aria fresca possono aiutare quando si tratta di svegliarsi.

 

allenamento, benessere, dimagrire, domire, fitness

Consigli per il recupero post allenamento

Il periodo che segue un allenamento “recupero” è importante perché aiuta il corpo a riprendersi dopo aver fatto dell’attività fisica; questo non serve solo a far sparire l’indolenzimento muscolare! Dopo un allenamento, il corpo attraversa cambiamenti chimici e ormonali e il recupero non aiuta solo il corpo a riprendersi ma anche a migliorare le prestazioni. Senza un recupero adeguato ti servirà più tempo prima di raggiungere i tuoi obiettivi.

RISCALDAMENTO E RAFFREDDAMENTO:
Il riscaldamento aiuta a pompare il sangue ai muscoli e alle articolazioni, riducendo il rischio di infortuni. Lo stretching prima di allenarsi aiuta a migliorare la flessibilità, ad aumentare la frequenza cardiaca e a favorire la circolazione sanguigna.
IDRATATI:
L’acqua alimenta il corpo aiutando ogni parte a funzionare correttamente; infatti mentre fai attività fisica, puoi perdere liquidi attraverso il sudore. La disidratazione può avere un impatto sul corpo, durante e dopo aver finito l’allenamento.Per rimanere idratata, bevi molta acqua durante la giornata e prima, durante e dopo l’esercizio fisico. Bere solo acqua è la scelta migliore visto che le bibite contengono molti zuccheri, più di quanto tu possa immaginare!!!

DORMI:

La mancanza di sonno può causare brutti effetti, quando dormiamo il nostro corpo non si ferma e ripara anche quelle piccole lesioni muscolari causate da un allenamento intenso.
NUTRI IL CORPO CON BUON CIBO:
Senza il giusto nutrimento il corpo potrebbe non avere le risorse per riprendersi dopo un allenamento. Se hai una dieta equilibrata e sana, darai al corpo l apossibilità di sviluppare forza e superare gli sforzi. Mangiare delle proteine e carboidrati dopo un allenamento può fornire le sostanze nutritive di cui i muscoli hanno bisogno recuperare.
Dare al corpo il tempo per recuperare è fondamentale per dargli la possibilità di adattarsi ai cambiamenti e svilupparsi. Senza un recupero adeguato, potresti non fare dei progressi con l’allenamento. I benefici del recupero non sono soltanto fisici e può aiutarti a migliorare le tue prestazioni e ridurre la rigidità muscolare.
benessere, domire, fitness, notte, salute, sano, sonno

5 COSE DA NON FARE PRIMA DI DORMIRE

La maggior parte di noi non si riposa quanto invece dovrebbe.

La tua routine e i tuoi comportamenti durante il giorno possono avere un impatto decisivo sulla qualità del sonno. Delle SANE abitudini sono importanti per favorire un buon sonno notturno.

Ecco cosa NON fare a letto:

1. Spuntini notturni
Sebbene andare a letto con la pancia che brontola sia una pessima idea, anche mangiare un pasto abbndante prima di coricarsi porterà ad una notte insonne. Sgranocchiare qualcosa prima di andare a letto non è un problema, ma dipende quello che si sceglie di mangiare il vero problema! I cibi ricchi di grassi possono causare bruciore di stomaco e tenerti sveglia.
Se hai un leggero languorino, scegli cibi più leggeri; stai lontana dai biscotti o bevande con la caffeina, in quanto il picco di zucchero potrebbe tenerti sveglia.
2. Finire la scadenza
L’idea di lavorare al calduccio, sotto le coperte del tuo letto son sicura sia invitante, però se invece di essere in modalità sonno sei in modalità lavoro, significa che il tuo cervello è ancora molto attivo e correresti il rischio che il tuo cervello potrebbe iniziare ad associare la camera da letto all’attività lavorativa. Perciò, se dedicherai al letto la SOLA attività di riposo, ti diventerà più semplice addormentarti quando ti coricherai.
3. Litigare
Avere una discussione col proprio partner può avere un grosso impatto sul prendere sonno. Il letto dovrebbe farti sentire calma e rilassata. Discutere ti lascerà tesa e ti ci vorrà  più tempo per addormentarti.Potresti iniziare a rivivere nella tua mente il litigio e la negatività potrebbe prendere il sopravvento e tenerti sveglia. Se sei irritata da una situazione, quello non è certamente il momento migliore per risolvere la questione; dormici sopra e riprendi la conversazione il giorno dopo.
4. Dormire col proprio animale domestico
Condividere il letto con un animale domestico può essere tranquillizzante ma non sempre è utile per dormire bene; il suo muoversi potrebbe disturbarti durante il sonno, sentirai ogni suo verso, rumore o movimento.
 
5. Guardare la TV
La luce dello schermo può andare ad agire sulla capacità di rilassarsi, si potrebbe pensare che il rumore e la luce diffusa siano d’aiuto per staccare la spina ma in realtà la luce può influenzare i tuoi ritmi circadiani; la luce può ingannare il tuo cervello e il tuo corpo, suggerendogli che è ora di restare svegli. Lo stesso vale per i tablet e i cellulari; la cosa migliore è quella di tenerli lontano dal letto.
Cercate di oscurare la stanza da letto il più possibile.
Un riposo insufficiente può avere un impatto significativo sulla produttività della tua giornata e il sonno è essenziale per uno stile di vita sano.
Sara
benessere, cibo, cucina, fitness, salute, sano, vacanze

Come rimanere in buona salute in queste vacanze

Le vacanze natalizie sono un periodo per poter trascorrere del tempo con la propria famiglia, i propri amici ed il CIBO! Personalmente questo periodo dell’anno è il peggiore per le tentazioni alla mia dieta, il più duro.

Questo perché, nonostante tutti gli sforzi che ci possiam mettere, partecipando a tutte le cene/aperitivi di scambio d’auguri è inevitabile ingrassare. Di seguito alcuni suggerimenti facili per affrontare queste vacanze:

Rimani attivo

Questo è il consiglio più importante! Non smettere solo perché è Natale, mantenersi in forma è importante non solo per i vostri sforzi fatti durante tutto l’anno ma anche per la vostra salute. Esercitarsi fa produrre le endorfine, per esser felici e rilassarsi.

Invece di andare in palestra o fare i vostri allenamenti regolari…provate ad esser più sociali: vai con un’amica a farti una passeggiata, cercate di camminare almeno 30 minuti tutti i giorni.

allenamento-natale

Dormire a sufficienza

Il problema di avere una quantità insufficiente di sonno è che può portare a cattive scelte alimentari e pochi allenamenti. Quando si è stanchi, il corpo produce più grelina e meno leptina; insieme, questi ormoni provocano la voglia di mangiare di più e al contempo di sentirsi meno soddisfatti dopo aver mangiato.

DORMIRE-BENE.gif

In cucina

Nel periodo natalizio cerco di non mangiare cibi pieni di zucchero, in quanto tendono a farmi sentire gonfia; perciò quando vi accorgete che state mangiando troppo, pensate alla sensazione di gonfiore che avrete in seguito, è sicuramente uno degli aspetti meno piacevoli delle vacanze!!!!!

Rimanere idratati

L’acqua diventa il vostro migliore amico, anche quando si è leggermente disidratati il vostro corpo può confondere la fame con la sete. Quindi, prima di recarvi ad un evento assicuratevi di bere un bicchiere pieno d’acqua; è altrettanto importante bere molta acqua dopo una grande giornata di abbuffata, può aiutare ad alleviare il gonfiore e migliorare la digestione.

(Se vi sentite male perché avete mangiato troppo, vi consiglio un bicchiere di camomilla o tè alla menta prima di dormire, possono aiutare ad alleviare il disagio).

Tenervi impegnati

Questo può sembrare una cosa sciocca, visto che ci troviamo nel periodo più indaffarato dell’anno, ma se avete un pò di tempo libero, utilizzatelo per fare qualcosa che non hai avuto il tempo di fare durante l’anno; come riorganizzare la vostra camera, vedere degli amici che non hai avuto la possibilità di vedere, eliminare i vestiti che non usi più, ecc…

Se avete solo bisogno di tempo libero per rilassarsi, allora leggete un po’, invece di passarlo sul divano mangiando schifezze davanti alla TV.

Quali sono i vostri metodi per rimanere in forma in questo periodo?

Sara