benessere, cibo, cucina, fitness, sano

IGIENE IN CUCINA

La pulizia dei contenitori e piani di lavoro e alcuni semplici accorgimenti nella gestione dei cibi possono prevenire disturbi legati al proliferare di muffe e batteri.
Ecco di seguito alcuni semplici accorgimenti da tenere fatti nella vostra cucina:

  1. Cappa e fornelli:
    la cappa va pulita ogni due mesi e il filtro va sostituito altrettanto spesso.
    i fornelli vanno liberati dai residui di cibo (potenziale ricettacolo di germi), appena i fuochi si sono raffreddati.
  2. Avanzi:
    non lasciateli fuori dal frigorifero una notte intera. Meglio far raffreddare la pentola immergendola in acqua fredda per qualche minuto e poi riporre gli avanzi in frigo, ricoperti per bene da pellicola trasparente per alimenti; in modo che non prendano odori del frigo.
  3. Piano di lavoro:
    dev’essere sempre pulito con acqua calda e sapone dopo l’uso; in caso di contatto con carne o uova crude usare della candeggina diluita.
  4. Taglieri:
    usate taglieri separati per gli alimenti che vanno cotti e per quelli che si mangiano crudi; vanno lavati dopo ogni uso con acqua calda e sapone. La plastica è preferibile al legno (più facile preda per i microbi).
  5. Panni e spugne:
    usate due spugne diverse per le stoviglie e per le superfici della cucina; lavatele anche in lavastoviglie e sostituitele spesso. Cambiate i canovacci 2 volte alla settimana.
  6. Pattumiera:
    meno la toccate e meglio è; solitamente ce l’abbiamo coperta da un coperchio che si apre quando apriamo lo sportello della cucina. Il secchio va pulito con regolarità e così anche il vano che lo ospita.
  7. Lavare e cuocere:
    sciacquate frutta e verdura tre volte, la prima con il bicarbonato per eliminare i batteri. Cottura e riscaldamento andrebbero fatti sempre sopra i 70°C, per uccidere quasi tutti i batteri.
  8. In frigo:
    Nei cassetti conservate la frutta e la verdura a circa 8°C. sui locali più bassi vanno tenuti gli alimenti più deperibili (carne e pesce), in quanto sono più freddi 3°C. Sui ripiani più alti tenete i salumi, formaggi, uova…..

 

 

Buona pulizia….😜😜😜😜😜😜

benessere, cibo, colazione, dimagrire, fitness

INTEGRATORI? NO, GRAZIE

Una dieta sana e variegata, ricca di frutta e di verdura, fornisce tutti i nutrienti di cui il nostro corpo ha bisogno.

La frutta e la verdura vanno consumate regolarmente tutti i giorni, almeno 5 volte. Mentre la frutta si mangia cruda, non è così per la verdura e il suo apporto calorico può aumentare con alcuni tipi di cottura (es. il fritto) e di condimento (es. molto olio o sale).
Sarebbe più opportuno quindi consumare la verdura cruda o cotta al vapore.
La frutta bisognerebbe consumarla durante gli spuntini di metà mattina e di metà pomeriggio, consentendoci di arrivare ai pasti meno affamati!!

Gli integratori alimentari vengono pubblicizzati come una miracolosa scorciatoia per ottenere gli stessi benefici semplicemente ingoiando delle pillole; ma molte ricerche hanno dimostrato che il nutrimento portato dagli alimenti non è sostituibile da quello ottenuto con gli integratori.

E’ importante insegnare ai più piccoli che, mangiare in maniera corretta fin da piccoli, perchè non crescano convinti che le buone abitudini a tavola sono un optional cui si può facilmente rinunciare.

Se vi va seguitemi sul mio profilo di Instagram

 

cibo, colazione, cucina, fitness

Uova con rosti di patate e rucola

Il rosti di patate è la versione più leggera delle patatine fritte e per una variante golosa.. sostituisci le normali patate con quelle dolci!

Ingredienti per 2 persone:
2 patate medie
3 cucchiai di olio di semi di girasole
2 uova
½ cucchiaio di succo di limone
½ cucchiaio di senape
3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
Sale e pepe nero macinato q.b.
rucola
Preparazione:
1. Preriscaldare il forno a 100°C e foderare una teglia con carta forno
2. Sbucciare e grattugiare grossolonamente le patate. Porre le patate grattugiate in un colino e spremerle in modo da far uscire il liquido. Condire con sale e pepe.
3. Riscaldare a fuoco medio un cucchiaio di olio di semi di girasole in una padella ampia antiaderente. Versare nella padella delle cucchiate del composto di patate e livellarlo col dorso di un cucchiaio.
4. Cuocere per 4 minuti su ogni lato. Trasferire il rosti sulla teglia e tenerlo in forno. Continuare fino ad esaurimento del composto ed aggiungere olio, se necessario.
5. Per preparare le uova: porre le uova in un pentolino e versare dell’acqua fredda fino a ricoprirle. Chiudere con un coperchio e portare ad ebollizione, a fuoco alto. Ridurre la fiamma e lasciare sobbollire per 4 minuti.
6. Usare una schiumarola per rimuovere le uova dall’acqua e passarle sotto l’acqua fredda. Sgusciarle e metterle da parte.
7. Per il condimento: mischiare in una ciotolina il succo di limone, la senape, l’olio di oliva, il sale e il pepe.
8. Metti la rucola in un piatto e condire.
9. Disporre i rosti su due piatti piani con la rucola sul lato e un uovo ciascuno.
benessere, cibo, cucina, fitness, NATURALI, proteine, salute, sano

Cibi sani che non mangi correttamente

Mangiare cibi sani aiuta il corpo a fornirgli il carburante di cui ha bisogno ed un’alimentazione ben equilibrata è importante per uno stile di vita sano.

Il modo in cui cucini può influenzare i benefici che il tuo corpo può ottenere da un’alimentazione sana.


Cereali integrali e fagioli
Prima di cuocere questi cibi bisogna risciacquarli, questo aiuta a rilasciare le sostanze chimiche naturalmente presenti (fifati) e a rimuovere il sale in eccesso che viene aggiunto durante il processo di lavorazione. Sebbene i fitati non siano pericolosi, possono legarsi al ferro e rendere la digestione più difficile. Anche se sembrerà una banalità ho preferito accennarvelo, perchè talune saltano questo passaggio.
Semi di lino
Ricchi di omega3 e fibre, ottimi per la salute del cuore e aiutanoe a mantenere i livelli del colesterolo entro i limiti. Invece di mangiarli interi, macinarli prima può permettere al corpo di assorbire le sostanze nutritive presenti. Dopo averli macinati, aggiungili nello yogurt o nel frullato.
Yogurt
Quando prendi un vasetto di yogurt dal frigo, a volte c’è uno strato d’acqua sulla superficie; questo è il siero del latte che si sviluppa per effetto dello yogurt che si deposita sul fondo. Contiene molti minerali, tra cui il calcio e le proteine, perciò la prossima volta, invece di gettarlo, mescola bene lo yogurt prima di mangiarlo!
Broccoli
Invece di bollirli, cuocili a vapore. Con la bollitura alcune vitamine e sostanze antiossidanti possono disperdersi nell’acqua di cottura, per impedire che questo avvenga, usa una pentola o un cestello per la cottura a vapore, alcuni minuti sono sufficienti per ammorbidire i gambi senza perdere le sostanze nutritive!
Sara
benessere, cibo, cucina, dimagrire, fitness

Alimenti da evitare

Ci sono alcuni alimenti che abbiamo tutti in frigorifero/ dispensa che possono non essere  benefici per la nostra salute. Il segreto nel mantenere una dieta equilibrata sta nella scelta del tipo di alimenti o ingredienti che si utilizzano in cucina.

 Sale
Non tutto il sale è nocivo, essendo un minerale di cui abbiamo tutti bisogno nella nostra alimentazione in piccole dosi; però alcuni tipi di sale sono migliori di altri e il sale da tavola non rientra tra i primi.Sebbene il sale da tavola bianco derivi dal sale marino, durante la lavorazione molti oligoelementi in esso contenuti vengono eliminati, quello che rimane è  un prodotto raffinato che non ha molto da offrire a livello di sostanze nutritive.
Quali le alternative?
La migliore è un sale di tipo integrale non raffinato, come il sale dell’Himalaya e il sale del Mar Celtico. Per quanto riguarda il prezzo, il sale più puro è forse un po’ più costoso del sale da tavola ma per i benefici che se ne traggono ne vale la pena!
Salse
Durante una grigliata o al fast food, in tavola non ci facciam mai mancare le salse quali ketchup e maionese INDUSTRIALE! Quest’ultime contengono zuccheri aggiunti. La stessa cosa vale anche per le pizze surgelate o il sugo già pronto; questo per prolungarne la durata sullo scaffale e/o coloranti artificiali per darle un colore più vivace. Perciò prova a leggere l’etichetta la prossima volta che ne farai uso!!!!
Quali sono le alternative?
Se utilizzi un po’ di salsa di tanto in tanto non ti devi preoccupare. Un’alternativa sia quella di farle in casa, sia dal punto di vista nutrizionale e in termini di sapore, potete trovare moltissime ricette online a riguardo.
Salumi
I salumi come il prosciutto, il salame, la pancetta o la mortadella sono degli alimenti che non mancano mai nel frigorifero di molte persone (nel mio Sì). Il problema principale con questo tipo di cibi è che spesso contengono dei conservanti, che vengono aggiunti per impedirne il deterioramento, formazione di batteri e per dare colore/sapore. Inoltre, i salumi possono avere un alto contenuto di sodio e di grassi saturi. Consumarne una piccola quantità di tanto in tanto non nuocerà, ma se i salumi sono sempre presenti sulla tua tavola sarebbe meglio eliminare un pò.
Quali le alternative?
Provate a passare alla carne di pollo o tacchino, sarà sufficiente cuocerla in anticipo (lessata o alla griglia) e in questo modo avrai sempre qualcosa di pronto da usare per i tuoi panini o insalate.
Yogurt alla frutta
Sono spesso etichettati come contenenti ‘frutta vera’ ma fondamentalmente  NON ne contengono molta; invece di usare i pezzi di frutta utilizzano il SUCCO DI FRUTTA e la maggior parte delle sostanze nutritive si perdono durante il processo di lavorazione. Restano solo gli zuccheri della frutta e invece di mangiare uno snack sano (come tu credi di star assumendo) ti ritrovi ad ingerire un dessert.
Quali le alternative?
Opta per lo yogurt magro e aggiungi della frutta fresca.
La prossima volta che vai a fare la spesa prova a sostituire gli alimenti citati con le alternative sotto. Potrebbero fare la differenza nel modo in cui ti senti e non soltanto per la linea!
colazione, cucina, sano

nachos light

Ingredienti per 1 persona:

Crema di fagioli
2 cucchiaini di olio EVO
¼ di cipolla dorata tritata finemente
½ cucchiaino di cumino macinato
¼ di cucchiaino di peperoncino in polvere
200 g di fagioli rossi in scatola
Pico de gallo
1 pomodoro medio a cubetti
¼ di cipolla rossa piccola a dadini
Succo di limone, q.b.
2 cucchiaini d’olio d’oliva
½ cucchiaio di coriandolo tritato
Guacamole
½ avocado
Succo di limone, q.b.
Un pizzico di cumino macinato
1 manciata di tortilla chips al naturale
40 g di formaggio magro
50 g di yogurt magro bianco
Sale e pepe q.b.
Preparazione:
1. Per preparare la crema di fagioli: scaldare l’olio in una padella a fuoco medio. Aggiungere la cipolla e cuocere per 4 minuti fino a quando diventa morbida, mescolando di tanto in tanto. Aggiungere il cumino e il peperoncino in polvere e cuocere per  1 minuto o fin  quando se ne sente l’aroma. Aggiungere i fagioli e tre cucchiai d’acqua e cuocere per 5 minuti mescolando di tanto in tanto. Rimuovere dal fuoco e, usando uno schiacciapatate, ridurre in purea i fagioli. Condire con sale e pepe a piacere.
2. Per preparare il pico de gallo: porre tutti gli ingredienti in una ciotolina e mischiare bene. Condire con sale e pepe a piacere e mettere da parte.
3. Per preparare la salsa guacamole: porre l’avocado, il succo di limone e il cumino in una ciotolina e con l’aiuto di una forchetta ridurre in purea il tutto. Condire con sale e pepe a piacere e mettere da parte.
4. Preriscaldare il forno in modalità grill e foderare una teglia con carta da forno.
5. Disporre le tortilla chips sulla teglia e cospargere con il formaggio, facendo in modo che la superficie sia completamente ricoperta. Cuocere in forno per 5 minuti o fino a quando il formaggio si è sciolto.
6. Facendo attenzione trasferire i nachos su un piatto. Distribuire sulla superficie la purea di fagioli, l’insalatina e il guacamole. Finire con un cucchiaio abbondante di yogurt.
Sara
cibo, cucina, proteine, salute, sano

PIZZA INTEGRALE

 

Durante la settimana, quando torniamo a casa dal lavoro, l’ultima cosa che vogliamo fare è metterci a cucinare un pasto MOLTO elaborato.

Questa potrebbe essere una soluzione, pronta in SOLI 15 minuti! Vedete questa cosa anche per trascorrere del tempo differente col vostro Lui, sarà un esperienza divertente e DELIZIOSA!

Per 2 persone:
Ingredienti:
1 base per pizza integrale
spinaci novelli tagliati grossolanamente
50 g di formaggio di capra sbriciolato
Hummus di barbabietola:
1 barbabietola piccola sbucciata e tagliata a cubetti
75 g di ceci in scatola
¼ di cucchiaino di cumino macinato
2 cucchiaini di olio EVO
1 cucchiaio di tahini
Succo di limone, q.b.
Preparazione:
 
1. Preriscaldare il forno a 200 °C.
2. Per l’hummus: mettere tutti gli ingredienti in un frullatore e frullare fino ad ottenere un compostoomogeneo. Aggiungere un filo d’olio EVO.
3. Spalmare l’hummus di barbabietola sulla base della pizza. Distribuire sulla superficie gli spinaci poi il formaggio di capra. Condire con sale e pepe.
4. Cuocere in forno 10 minuti.
Buon appetito
Sara