benessere, cibo, fitness, NATURALI, salute, sano

migliorare l’immagine corporea

Come si impara ad amare il proprio corpo e se stessi?

  1.  Smettere di confrontarsi con gli altri:

 

E’ facile confrontarsi con bella ragazza che si vede su Instagram, coi vestiti invidiabili, un corpo tonico e la vita ‘perfetta’; ma quello che si vede sui social media è solo quella parte di vita che le persone che scelgono di condividere con voi, non si vedono i momenti difficili.

Penso che la cosa più importante da ricordare è che non importa quello che facciamo, non possiamo essere nessun altro, siamo nati come siamo e ognuno ha una bellezza differente. Quando vi sentite un po’ “depressi”, cercate di pensare a tutte le cose di cui dovete esser grati alla vita. Se continuate a confrontare il vostro corpo con quello di altre persone è normale che non sarete mai felici, semplicemente perché non siete e non sarete loro.

 

  1. Ruotare il negativo in positivo

Definire gli obiettivi che vogliamo raggiungere è importante perché ci tiene motivati. Invece di impostare obiettivi di un determinato peso o obiettivi basati sull’aspetto di altre persone, cercare di concentrarvi su quello di condurre una vita più sana e più positiva. Questo può aiutare ad essere più positivi anche nella quotidianità.

 

  1. Circondarsi di persone positive

Le persone che si lamentano costantemente e che non vi aiutano a superare certi ostacoli non credo siano dei veri amici.

E’ necessario circondarsi di persone che vi aiutino a raggiungere i vostri obiettivi, a spronarvi ed avere la forza quando voi iniziate a non avercela. Sono le persone che sono tristi per le vostre perdite e felici per le vostre vittorie; quelli che sono lì per aiutarvi a raggiungere i vostri obiettivi e capire invece i momenti in cui avete bisogno di stare soli.

 

  1. Educare se stessi

E’ importante essere consapevoli ed educare se stesso sul benessere. Essere consapevoli del fatto che non è sempre possibile cambiare ogni aspetto fisico del vostro corpo; ad esempio, le gambe non possono più crescere e i fianchi non possono ristringersi. Tuttavia, si può esercitare e mangiare sano per sentirsi in forma e felice. Capendo che cosa rende il vostro corpo sentire incredibile e ciò che non funziona, potete dotarvi di condurre uno stile di vita sano ed equilibrato, senza ricorrere a misure drastiche come diete e detoxes. Se non si sa nemmeno da dove cominciare, le mie guide sono centinaia di pagine di contenuti che spaziano dalla nutrizione, alla riabilitazione e l’esercizio fisico e tutto il resto.

Amare l’avvio del corpo con amare se stessi prima, a volte gli allenamenti mentali sono altrettanto utile come quelli fisici.

Sara

fitness

SICUREZZA IN SE STESSI, FELICITA’ E AMICIZIE

E’ molto importante circondarsi di persone che si prendono cura di voi e che ci sostengono, l’amore che ci circonda ci aiuta a dare di più in tutti gli aspetti. Salute e felicità sono sentimenti universali, che tutti desiderano. Se pensate di fare qualcosa di nuovo, allora cercate di essere accompagnati da qualcuno di “buono”!

1186899_240772996070376_1282606868_nNella foto sono con una mia miglior amica che si trova dall’altra parte dell’oceano, si è trasferita e ha finalmente realizzato il suo sogno; però nonostante la distanza è come se lei fosse sempre accanto a me, qui è il nostro incontro a New York dopo un anno dalla sua partenza.

La motivazione per raggiungere certi obiettivi, a volte, può essere difficile da trovare, soprattutto quando ci si allena da soli, farlo con un amico potrebbe risolvere questo problema; può aumentare la vostra motivazione, si spinge l’altro a fare il meglio; infatti l’incoraggiamento a volte è tutto ciò di cui abbiam bisogno per affrontare quell’ultima sessione di allenamento.

Oltre all’esercizio fisico questo è un consiglio a livello generale, un consiglio d’amica…circondatevi da persone che vi fanno stare SOLO bene (certo a volte si litiga), che vi trasmettono la sicurezza quando vi viene a mancare, che vi sappiano correggere quando sbagliate ma senza giudicarvi, che vi consigliano l’abito col quale state meglio, che vi fanno ridere, vi cucinano il vostro piatto preferito. La vita è già difficile di per sé..perchè dobbiamo complicarcela ulteriormente?

In conclusione il mio consiglio è quello di fermarvi un attimo a pensare a tutti coloro che sono nella vostra vita e di “tagliare i rami secchi”, credo possiam stare senza quel genere di persone che ci rendono la vita più difficile; vedrete che vi sentirete meglio.

Un masai durante un viaggio a Zanzibar mi disse questo proverbio: “BUONI CON BUONI E CATTIVI CON CATTIVI” e non so per quale motivo ma mi è rimasto dentro.

Sara