benessere, cibo, colazione, cucina, NATURALI, proteine, salute, sano

Come rafforzare le difese immunitarie

Se vuoi rafforzare le tue difese immunitarie, prova mangiare questi cibi:

Zenzero

Un potente antiossidante, ha anche proprietà antimicrobiche e antinfiammatorie; aiuta a stimolare la circolazione (arriva più ossigeno ai tessuti, aiutando a rimuovere le tossine).

Lo zenzero può anche aiutare a calmare un mal di stomaco, quindi prova ad aggiungerlo ad una tazza di tè e a sorseggialo. Puoi anche preparare la tisana allo zenzero, facendo bollire la radice di zenzero con dell’acqua in un pentolino, dopo 15 minuti fai passare il liquido in un colino e aggiungi un po’ di miele.

Aglio

L’allicina, un composto fitochimico che si trova nell’aglio, può aiutare a combattere i batteri e le infezioni. L’aglio rafforza le cellule del sistema immunitario le quali, a loro volta, possono contribuire a sconfiggere i malanni. Anche se hai già il raffreddore, l’aglio può aiutare a ridurre la gravità dei sintomi.

 

Agrumi

le arance, i mandarini, i pompelmi, i lime o i limoni sono ricchi di vitamina C. Inserire questi frutti nella dieta può aiutare il corpo a difendersi dalle infezioni batteriche e a sconfiggere i virus. Quando si è stressate, gli ormoni rilasciati dal corpo possono esaurire le riserve di vitamina C e rafforzare il sistema immunitario può aiutare ad evitare di prendere un raffreddore durante un periodo di stress.

Peperoni rossi

contengono degli alti livelli di vitamina C, aggiungi del peperone rosso alle tue insalate o prepara dei peperoni ripieni per far scorta di sostanze nutritive!

Nonostante sia difficile evitare di ammalarsi d’inverno, i malanni si possono prendere ad ogni stagione, specialmente se si è stressati. Prova quindi ad aggiungere questi alimenti ai tuoi pasti per dare una mano al tuo sistema immunitario!

Annunci
benessere, cibo, cucina, dimagrire, donne, fitness, NATURALI, proteine, RICETTE, salute, sano

Insalata estiva

Ingredienti per 1 persona:
1 barbabietola
100 g pollo
Sale e pepe q.b.
1 arancia tagliata a spicchi
11 manciata di spinaci
25 g di formaggio di capra
30 g di mirtilli rossi
10 g semi di zucca

Condimento alla senape:
1 cucchiaino di senape
1 cucchiaino di miele
2 cucchiaini di succo di limone
1 ⅓ cucchiaio di olio EVO

 

Preparazione:
1. Preriscalda il forno a 180°C
2. Avvolgi la barbabietola nell’alluminio con un cucchiaio d’acqua
3. Metti la barbabietola in una pirofila e cuocila nel forno preriscaldato per 35 min. Con uno stuzzicadenti controlla la cottura, se è pronta lasciala raffreddare
4. Quando è raffreddata, aggiungi il pepe e tagliala a spicchi
5. Ora riscalda una griglia. Cospargi un filo d’olio EVO, sale e pepe sul pollo e cuocilo 5 min per lato. Lascia raffreddare e poi taglialo a strisce

 

6. Per condire: mescola la senape, il miele, il succo di limone e l’olio EVO in una ciotola

 

7. Ora unisci in una ciotola la barbabietola, il pollo, gli spicchi di arancia e mescola

 

8. Versa gli spinaci su un piatto e aggiungerci l’insalata di pollo. Sbriciola sopra il formaggio di capra e guarnisci coi semi di zucca
benessere, cibo, colazione, cucina, dimagrire, fitness, proteine, RICETTE, sano

Tonno in scatola?

Nella nostra dispensa in cucina tengo sempre del tonno in scatola, da usare per le mie insalatone o accompagnato a delle verdure, quando ho un pranzo veloce. Il tonno è un’ottima fonte di proteine, di seguito vari modi per poterlo consumare:
Nelle insalate
Prova questa: spinaci, peperone, cetriolo, bocconcini di mozzarella e una confezione di tonno in scatola. Condisci con aceto balsamico e olio evo.

 

La colazione salata
Guarnisci del pane di segale tostato con del tonno, del pomodoro a cubetti, origano e formaggio grattugiato. Mettilo sotto il grill per alcuni minuti. Il tonno ti darà una bella dose di proteine che ti faranno sentire sazia e piena di energie durante tutta la mattina.

 

L’idea per il pranzo

Mescola una scatoletta di tonno con 60 g di yogurt greco e un cucchiaio di senape. Spalmalo sulla piadina integrale e farciscila con lattuga e pomodorini tagliati. Puoi anche servirlo su delle gallette di riso per una merenda.

L’hamburger
Invece di mangiare il solito hamburger di manzo o pollo, provane uno di tonno! Come? Mescola una scatoletta di tonno, del basilico fresco tritato, 30g di briciole di pane, un uovo sbattuto, un cucchiaio di yogurt greco e del succo di limone. Dopo aver mescolato, forma degli hamburger. Soffriggili a fuoco medio per alcuni minuti fino a quando diventano leggermente croccanti. Accompagnali con un’insalata di spinaci e cetriolo.
benessere, cibo, cucina, fitness, NATURALI, proteine, salute, sano

Cibi sani che non mangi correttamente

Mangiare cibi sani aiuta il corpo a fornirgli il carburante di cui ha bisogno ed un’alimentazione ben equilibrata è importante per uno stile di vita sano.

Il modo in cui cucini può influenzare i benefici che il tuo corpo può ottenere da un’alimentazione sana.


Cereali integrali e fagioli
Prima di cuocere questi cibi bisogna risciacquarli, questo aiuta a rilasciare le sostanze chimiche naturalmente presenti (fifati) e a rimuovere il sale in eccesso che viene aggiunto durante il processo di lavorazione. Sebbene i fitati non siano pericolosi, possono legarsi al ferro e rendere la digestione più difficile. Anche se sembrerà una banalità ho preferito accennarvelo, perchè talune saltano questo passaggio.
Semi di lino
Ricchi di omega3 e fibre, ottimi per la salute del cuore e aiutanoe a mantenere i livelli del colesterolo entro i limiti. Invece di mangiarli interi, macinarli prima può permettere al corpo di assorbire le sostanze nutritive presenti. Dopo averli macinati, aggiungili nello yogurt o nel frullato.
Yogurt
Quando prendi un vasetto di yogurt dal frigo, a volte c’è uno strato d’acqua sulla superficie; questo è il siero del latte che si sviluppa per effetto dello yogurt che si deposita sul fondo. Contiene molti minerali, tra cui il calcio e le proteine, perciò la prossima volta, invece di gettarlo, mescola bene lo yogurt prima di mangiarlo!
Broccoli
Invece di bollirli, cuocili a vapore. Con la bollitura alcune vitamine e sostanze antiossidanti possono disperdersi nell’acqua di cottura, per impedire che questo avvenga, usa una pentola o un cestello per la cottura a vapore, alcuni minuti sono sufficienti per ammorbidire i gambi senza perdere le sostanze nutritive!
Sara
cibo, cucina, proteine, salute, sano

PIZZA INTEGRALE

 

Durante la settimana, quando torniamo a casa dal lavoro, l’ultima cosa che vogliamo fare è metterci a cucinare un pasto MOLTO elaborato.

Questa potrebbe essere una soluzione, pronta in SOLI 15 minuti! Vedete questa cosa anche per trascorrere del tempo differente col vostro Lui, sarà un esperienza divertente e DELIZIOSA!

Per 2 persone:
Ingredienti:
1 base per pizza integrale
spinaci novelli tagliati grossolanamente
50 g di formaggio di capra sbriciolato
Hummus di barbabietola:
1 barbabietola piccola sbucciata e tagliata a cubetti
75 g di ceci in scatola
¼ di cucchiaino di cumino macinato
2 cucchiaini di olio EVO
1 cucchiaio di tahini
Succo di limone, q.b.
Preparazione:
 
1. Preriscaldare il forno a 200 °C.
2. Per l’hummus: mettere tutti gli ingredienti in un frullatore e frullare fino ad ottenere un compostoomogeneo. Aggiungere un filo d’olio EVO.
3. Spalmare l’hummus di barbabietola sulla base della pizza. Distribuire sulla superficie gli spinaci poi il formaggio di capra. Condire con sale e pepe.
4. Cuocere in forno 10 minuti.
Buon appetito
Sara
benessere, cibo, dimagrire, donne, fitness, proteine, salute, sano

3 errori per perder peso che NON funzionano!

Oggi è facile trovare diete lampo che promettono di far perdere peso velocemente! Ci sono inoltre molti trucchi che, apparentemente, aiuterebbero a perder peso. Se stai cercando di dimagrire, ecco tre cose che SCONSIGLIO di fare:

Eliminare i carboidrati
Credo che tagliare completamente i carboidrati sia il modo meno sostenibile per perdere peso e mantenerlo a lungo termine. È importante ricordarsi che, ogni gruppo alimentare ci fornisce sostanze nutritive differenti; quindi se andiamo ad eliminare completamente uno di questi gruppi dalla nostra dieta, il nostro corpo non riceverà tutte le sostanze nutritive necessarie per funzionare al meglio. Inoltre, limitare l’assunzione di un alimento non è così facile da sostenere per un lungo periodo di tempo. Per molte persone potrebbe diventare troppo difficile e portare ad abbuffate eccessive. A mio parere, l’UNICO modo per dimagrire efficacemente e mantenere il proprio peso forma a lungo termine è seguire una dieta bilanciata senza sentirsi oppresse dalle restrizioni!
Saltare i pasti
Un altro trucco molto popolare che molte persone ritengono possa aiutarle a perdere peso velocemente consiste nel saltare i pasti. Si tratta forse di una delle cose più comuni che viene fatta nella speranza di perdere quel chiletto o due di troppo per un evento importante o un weekend speciale. Tuttavia ciò che molte persone non conoscono sono gli effetti che questo comporta al proprio corpo; tra le conseguenze vi sono il rallentamento del metabolismo e l’abbuffarsi durante gli altri pasti, cose le quali possono portare ad un aumento di peso. Inoltre, ci si potrebbe sentire di cattivo umore, perchè il corpo non ha l’energia necessaria per funzionare correttamente.
Concentrarsi solo sull’esercizio fisico
Sebbene l’esercizio fisico possa contribuire alla perdita di peso, non è l’unico fattore che si deve tenere in considerazione. Ci si può allenare fino allo sfinimento, me se si continua a mangiare alimenti pieni di grassi e zuccheri, l’esercizio fisico aiuterà solo fino ad un certo punto. Molte persone credono di potersi concedere molti sgarri semplicemente perché subito dopo andranno a correre. Non credo questo sia il modo più sano per perdere peso e per raggiungere certi risultati. Il segreto per dimagrire sono la moderazione e l’equilibrio. Se hai voglia di un croissant, mangialo pure, ma non cadere nella cattiva abitudine di mangiare tutto quello che vuoi pensando che più tardi andrai ad allenarti e quello brucierà.
La perdita di peso non è un processo facile e veloce; richiede pazienza, impegno e dedizione. Ci vorrà del tempo forse ma se viene fatto nella maniera giusta e con costanza, si possono ottenere e mantenere i risultati desiderati!!
Sara
benessere, cibo, cucina, dimagrire, fitness, proteine, salute, sano

DESIDERIO DEL CIBO

Ognuno di noi ha il desiderio di cibo…che sia un dolce o salato, ma sono sicura! Quando cediamo a queste voglie, possiamo sentirci in colpa per esserci allontanati dalle nostre sane abitudini. Bisogna sapere che la maggior parte delle volte questo desiderio di cibo non è necessariamente a causa della fame, ma fattori psicologi e biologi; lo possiamo capire perchè il corpo si comporta in modo diverso quando si tratta di fame e quando di voglie.

Quando si ha fame, il corpo segnala al cervello che è il momento di mangiare; questa è una risposta naturale che ci aiuta a rimanere in vita e funzionare correttamente. Quando i livelli di zucchero nel sangue cominciano a cadere, il corpo rilascia un ormone chiamato grelina che comunica al cervello che abbiam bisogno di cibo.

Quando si parla di desiderio, la mente è complessa e quando si ha voglia qualcosa, non è necessariamente perché si se ne ha bisogno per sopravvivere. Ci sono parti del cervello che sono responsabili della memoria a lungo termine, ci sono ormoni legati alla sensazione di piacere, che posson diventare dipendenze. Così si può vedere perché si può desiderare certi cibi. Se avete avuto sensazioni piacevoli nel mangiare la torta al cioccolato, il vostro cervello si ricorderà di quella quando vorrà sentirsi meglio.

CAUSE:

emotivo: le vostre emozioni, lo stress, possono svolgere un ruolo importante nel desiderio di cibo….quando si mangiano carboidrati raffinati, sale e zucchero, il corpo produce ormoni che ci fan sentire bene, rilassati; perciò è normale che quando ci sentiamo giù abbiam il desiderio di quei cibi. Cercate perciò di risolvere il problema a monte, fate qualcosa che di faccia rilassare ad esempio facendo una passeggiata, praticare yoga o la lettura di un libro.

carenze nutrizionali: affinché il nostro corpo possa funzionare al meglio ha bisogno delle giuste quantità e tipo di sostanze nutritive; se una di queste viene a mancare, il corpo può sviluppare un desiderio di cibi contenenti questi. Come si fa a combattere il desiderio di cibo? Quando si tratta di carenze nutrizionali, la cosa migliore che si può fare è seguire una dieta sana, equilibrata e che includa tutti i gruppi alimentari. Cercare di ottenere tutte le sostanze nutritive importanti dagli alimenti. Rimuovere gli alimenti di scorta, cibo spazzatura e cioccolato. Invece riempire il frigorifero con snack, fatelo con snack sani e altri alimenti che si possono mangiare, che riempiono e non lasciano l’acquolina in bocca! Se mangiamo correttamente, quando “sgarreremo” non accumuleremo tutto subito, ci si può concedere di tanto in tanto. Siate consapevoli di ciò che state mettendo nel vostro corpo.