benessere, cucina, donne, NATURALI, proteine

BEST PROTEINE

La proteina è essenziale per molti processi, compresa la costruzione e la riparazione del muscolo; è un macronutriente, i nostri corpi ne hanno bisogno  ​​ogni giorno per poter funzionare correttamente. Perciò vediamo insieme quali possono essere le fonti di proteine naturali, senza ricorrere alle polveri artificiali:

Uova: ottimo alimento ricco di proteine, facili da integrare in una varietà di piatti; aiutano a tenerci pieni per tutto il giorno. ES: Per una colazione o un pranzo veloce: pane di segale tostato, 2 uova in camicia, un filo d’olio extra vergine d’oliva, sale e pepe.

allergia-uovaYogurt greco: contiene anche i probiotici (batteri buoni), aiutano a mantenere il sistema digerente sano ed equilibrato. Godetevi lo yogurt greco per uno spuntino post allenamento.

yogurt-grecoPetto di pollo: sappiam benissimo che il pollo è una grande scelta di proteina; sempre adatto e molto versatile..io lo cucino in moltissimi modi (alla griglia, al limone, in padella come arrotolatini) e lo adoro, lo mangerei tutti i giorni.

HQF2871Lenticchie: miglior fonte vegetale di proteine! Una tazza di lenticchie cotte (non troppo) contiene 10g di proteine. Però queste non sono una proteina completa, in quanto non contengono tutti i 9 aminoacidi essenziali.

Lentils (lens culinaris) on whiteNoci: oltre a contenere proteine contengono anche acidi grassi essenziali, vitamine e minerali. Sono gli spuntini perfetti per un post-allenamento! In questa stagione il mio caro nonnino le raccoglie, le sguscia e poi mi da un sacchetto pronto per l’occorenza 😉

noci

Perciò aggiungete questi alimenti, sopra elencati, alla vostra prossima lista della spesa!!!

Sara

Annunci
benessere, donne, fitness

SUGGERIMENTI PER UN VENTRE PIATTO

 pancia-piatta-esercizi-anteprima-400x473-876676

Avere un ventre piatto è sulla lista delle cose che tutte le donne vogliono raggiungere; a volte è proprio il gonfiore la causa, perché avete bevuto una bibita gassata o mangiato un pasto ad alto contenuto di sale.

Se volete imparare i trucchi per un ventre piatto, leggete……

Mangiare uno spuntino alle 15:00: per molte persone è il loro punto debole, si trovano ad aver fame tutto in un momento e si precipitano sulla pietanza che ritengono più appagante: pacchetto di patatine, un dolcetto. Il problema è che può innalzare i livelli di insulina e di zucchero nel sangue per poi cadere subito dopo, causando una sensazione di stanchezza e di appetito! All’altra estremità molte persone trovano le 15:00 il momento della giornata in cui sono maggiormente impegnati e così non mangiano nulla fino a cena. Il problema è che questo provoca troppa pausa tra il pranzo e la cena; durante questo tempo, il tuo metabolismo inizia a rallentare e i livelli di zucchero nel sangue cominciano a cadere. Per assicurarsi che si sta tenendo i livelli di zucchero nel sangue stabili è importante uno spuntino di proteine ​​magre e carboidrati integrali durante tutta la giornata.

Stare lontano dai salati: se state mangiando molti cibi salati, questo potrebbe essere il motivo per il quale il vostro stomaco è gonfio. Il sale è nascosto in molti alimenti per contribuire a rendere il loro un sapore più appetibile (minestre, condimenti, crackers, salse ecc..). Cercare di ridurre l’assunzione di sale e d’insaporire i vostri alimenti con altre erbe e spezie (basilico, prezzemolo, salvia, ecc..).

Slow-food: mangiare troppo in fretta ti farà inghiottire aria, che porta a cattiva digestione e gonfiore allo stomaco. Provare a rallentare e a godervi ogni boccone.

Benessere interiore: lo sapevate che l’ansia produce un ormone che stimola l’organismo a immagazzinare il grasso? Provate a praticare esercizi di respirazione profonda per contribuire ad alleviare i livelli di stress: Prendere 10 respiri profondi ogni ora per contribuire a calmare la mente.

Tè verde: è un antiossidante che può aiutare a aumentare il metabolismo e aiutare il vostro corpo ad utilizzare il grasso. Bere 2-3 tazze di tè verde al giorno. Per l’estate si può anche fare ghiacciato, aggiungendo dei cubetti di ghiaccio e lasciandola in frigo per un paio d’ore!

Attenzione allo zucchero: rimarreste sorpresi sapendo quanto zucchero è nascosto in tutto ciò che consumano in una giornata; nonostante si cerchi di star lontano dagli alimenti dolci, lo zucchero è nascosto anche negli alimenti sani (yogurt, cibi surgelati, salse, barrette dietetiche e condimenti). La cosa migliore è leggere le etichette del cibo che consumiamo.

Cardio giornaliero: L’esecuzione di qualsiasi tipo di attività di cardio al giorno può aiutare a mantenere il vostro metabolismo in continua attività e la conseguente combustione dei grassi. Questo può essere semplice come andare al lavoro a piedi, in bicicletta o praticare i 50min di cardio. Cercate comunque di eseguire dell’esercizio di cardio, almeno una volta al giorno per aiutare a bruciare i grassi.

Sara

benessere, donne, NATURALI, wow things

ULTIMI MUST!!!!

Donne,

Ormai vi ho tempestate col concetto che frutta e verdura sono essenziali per il nostro organismo. Le piante che crescono sotto il sole assorbono nutrienti dalla terra e per proteggersi / crescere producono sostanze chimiche naturali…i FITOCHIMICI e berli ha effetti antiossidanti.

Si può vivere più sani grazie al loro effetto anti-invecchiamento e alla protezione delle malattie causate da un cattivo stile di vita. Non è facile cambiare abitudini alimentari di colpo, ma si può iniziare integrando un nuovo colore fitochimico.

E per fare ciò in commercio c’è questo elettrodomestico: KUVINGS è un estrattore brevettato che spreme la frutta; mantiene INALTERATE vitamine ed enzimi, non ossida, estrae il 30% in più di succo rispetto alla centrifuga; Potete preparare frullati cremosi, passata di pomodoro, dessert, gelati e sorbetti assumendo il massimo di vitamine ed enzimi!

Prodotto con materiali eco-friendly.

Dotato di sistema di estrazione lenta a freddo; il motore è garantito per 10 anni, è silenzioso e le vibrazioni sono ridotte.

Per capire meglio di ciò che sto parlando date un’occhiata qui:

https://www.facebook.com/WowThingsDesign?fref=ts

Per informazioni  e-mail a: info@wowthings.it

Sara

benessere, donne

RISOLVERE IL CATTIVO UMORE

Non è un segreto che siamo tutti di cattivo umore a volte, in preda ad una crisi di nervi che non sappiamo controllare. I motivi per i quali lo siamo possono variare..possiamo esserlo per aver dormito semplicemente male, al sentirsi stressati; oppure hai fatto qualcosa di cui tu penti o non ha ottenuto il risultato prestabilito! In ogni caso essere di cattivo umore non è bello e siamo in grado di finire per compiere qualcosa di spiacevole nei confronti di coloro che ci stanno attorno, semplicemente perché non sappiam gestire le nostre emozioni. Quante volte avete dovuto chiedere scusa a qualcuno e dire “Mi dispiace, ma ero di cattivo umore!”??

donna-molto-stressata

Alcuni consigli per controllare questi sbalzi d’umore:

Scopri la causa: Avete mai reagito male a qualcuno senza una vera e propria causa? C’è sempre una ragione, anche se non è evidente. Prima di iniziare a essere irritabile nei confronti degli altri, prendere un momento per sedersi e capire perché siete di cattivo umore. Forse perché quel giorno ci siam svegliate male perché non ci siam viste belle allo specchio, il traffico per arrivare in ufficio o si è delusi per qualcosa. Qualunque cosa sia, dobbiam ragionare con noi stessi e smettere di scagliarsi contro gli altri.

Riconoscere e cercar di superare: Non ha senso fingere di star bene se effettivamente dentro non lo si è! Riconoscete che in quel momento non siete al vostro meglio e felici ma pensate a qualcosa che vi possa far star meglio. E se qualcuno notasse questa stranezza ammettete pure che è una giornata “no”, capiranno certe vostre reazioni inspiegabili. Ognuno di noi ha qualcosa che lo fa star meglio: una chiacchierata con l’amica, ascoltarsi la canzone preferita, farsi una camminata, cucinare..ecco perciò quando state in quella situazione fate ciò che vi rende più spensierati..anche il fatto di non pensarci vi aiuterà. Le nostre emozioni infatti sono influenzabili dai nostri pensieri; le situazioni non cambiano da sole, dobbiamo essere noi a fare che ciò avvenga..a far cambiare!

Una cosa per volta:

Tendiamo troppo spesso a ampliare i problemi e a soffermarci su delle situazioni che effettivamente non avremo la capacità di cambiare. Se vi sentite stressati, avendo troppe cose da svolgere e di conseguenza mille pensieri. Provate a concentrarsi sulle cose che si potete cambiare, invece di preoccuparvi di cose che non puoi controllare. Se qualcosa è andato storto, accettarlo ma andate avanti, pensate che sarebbe potuto andare peggio. Ricordatevi che prima p poi andrà via!

Sara