benessere, cibo, colazione, cucina, dimagrire, dolci, fitness

Perchè uno tira l’altro?

Se ti è già capitato di finire un intero sacchetto di patatine quando invece avresti dovuto mangiarne solo una, allora capirai di cosa parlo quandodico  “alimentazione eccessiva”.

Guardando un film hai distrattamente mangiato due dolcetti o al ristorante ti hanno servito troppo cibo e ti sei sentita in dovere di finirlo tutto.
Ci sono dei motivi se ci sfoghiamo sul cibo, è normale sentirsi in colpa subito dopo aver ingoiato tutte quelle schifezze!!
Vediamo insieme i motivi per cui si mangia eccessivamente e cosa fare per prevenire:

 

sp-6.jpg

Che cosa ti spinge a mangiare eccessivamente?
Non è la mancanza di volontà; la ragione per cui a volte mangiamo più di quanto vogliamo ha a che fare con la chimica; quando consumi del cibo che contiene zuccheri, grassi o sale, il tuo cervello registra una sensazione piacere. Questo può scatenare il rilascio di sostanze “della felicità”, la dopamina e la serotonina (una combinazione che ti lascia una sensazione di benessere), queste reazioni chimiche possono spingerci a continuare a cercare quella sensazione piacevole che abbiamo provato.
Visto che ci sentiamo gratificati dopo aver consumato questi alimenti, la voglia diventa sempre più forte. Ecco perché vogliamo un altro biscotto, anche se non abbiamo più fame. I nostri cervelli sono molto sofisticati e associano questi segnali alla sensazione di gratifica, portandoti a desiderare un particolare snack. Quella voglia di qualcosa di dolce mentre passi davanti ad una pasticceria è una risposta ad un impulso fisico e ambientale.

 

Perchè desideriamo il cibo “spazzatura”?
Gli alti livelli di zuccheri, grassi e sale contenuti negli alimenti lavorati possono sovraccaricare il cervello, producendo le sostanze chimiche “della felicità”.
Il nostro cervello impara che i cibi ricchi di zuccheri e grassi possono dare una “ricompensa” più grande rispetto alle verdure che mangiamo di solito. La nostra mente allora potrebbe focalizzarsi sul fatto che mangiare questi cibi ci regala un momento di piacere, spingendoci così a cercare di nuovo quella gratifica. Questo desiderio di ricompensa può addirittura offuscare l’importanza di seguire un’alimentazione sana.

 

Mangiare troppo cibo spazzatura può trasformarsi in un circolo vizioso. Più mangi quei cibi che danno una gratifica e più li desideri. Ecco perché quando smetti di mangiare il al MC DONALD’S, dopo diventa più facile resistergli e non andarci.

 

Quello che ti circonda può stimolarti a mangiare di più
I cibi più decadenti sono pieni di grassi, zuccheri, questi additivi sono economici, quindi le compagnie hanno più soldi per le campagne di marketing. Infatti tutte quelle pubblicità accattivanti sono ideate per far leva sulle nostre emozioni, lasciandoci credere che meritiamo una ricompensa ogni tanto!

 

Ecco alcuni consigli con cui potrai ridurre le abbuffate:
  • Impara a riconoscere cosa le scatena: ti abbuffi davanti alla tv? Quando sei stressata?Quando non sai cosa fare?
  • fantozzi-partita-tv.jpg
  • “Resisto a tutto tranne che alle tentazioni”, quale altra frase saggia non più appropriata? Al supermercato quando sei alla cassa evita di guardare le barrette di cioccolato, potresti cadere in tentazione! Prepara i soldi, le carte ecc..DISTRAITI
  • Pensa come ti senti dopo esserti abbuffata,  mangiare una manciata di biscotti non ti aiuterà a sentirti meno stressata, anzi è più probabile che ti sentirai in colpa, grassa, infelice ed insoddisfatta di te!
  • Quando il desiderio si fa sentire, prova a distrarti con un’altra attività, esci di casa, chiama un’amica, fai le pulizie!
  • Trova altri modi per regalarti quella sensazione “di felicità”, fai esercizi, ti regaleranno molte endorfine!
Sarà più facile rompere questi schemi una volta che conosci quello che verrà dopo, le brutte sensazioni che avrà il tuo corpo! Quindi ora cosa preferiresti?

images

Ora che hai un’idea del perché alle volte mangi eccessivamente, spero che sarai in grado di compiere delle scelte più salutari per il tuo corpo.
Seguitemi anche su INSTAGRAM per vedere come faccio io a distrarmi questo il mio profilo
Annunci
benessere, cibo, colazione, dimagrire, fitness

INTEGRATORI? NO, GRAZIE

Una dieta sana e variegata, ricca di frutta e di verdura, fornisce tutti i nutrienti di cui il nostro corpo ha bisogno.

La frutta e la verdura vanno consumate regolarmente tutti i giorni, almeno 5 volte. Mentre la frutta si mangia cruda, non è così per la verdura e il suo apporto calorico può aumentare con alcuni tipi di cottura (es. il fritto) e di condimento (es. molto olio o sale).
Sarebbe più opportuno quindi consumare la verdura cruda o cotta al vapore.
La frutta bisognerebbe consumarla durante gli spuntini di metà mattina e di metà pomeriggio, consentendoci di arrivare ai pasti meno affamati!!

Gli integratori alimentari vengono pubblicizzati come una miracolosa scorciatoia per ottenere gli stessi benefici semplicemente ingoiando delle pillole; ma molte ricerche hanno dimostrato che il nutrimento portato dagli alimenti non è sostituibile da quello ottenuto con gli integratori.

E’ importante insegnare ai più piccoli che, mangiare in maniera corretta fin da piccoli, perchè non crescano convinti che le buone abitudini a tavola sono un optional cui si può facilmente rinunciare.

Se vi va seguitemi sul mio profilo di Instagram

 

allenamento, benessere, dimagrire, fitness, salute

Devo usare i pesi per aumentare la massa muscolare?

Troppe donne credono che, sollevare pesi, porti a diventare delle super muscolose…SBAGLIATO! Vediamo invece che vantaggi porta avere un pò di muscolo:
 
Aumentare la massa muscolare richiede del lavoro..la dieta e l’allenamento medio non darà mai il risultato di diventare SUPER muscolose. I body builder trascorrono ore e ore in palestra a sollevare pesi e seguono una dieta molto rigida, che li aiuta con la crescita della massa muscolare.

 

Visto che le donne hanno dei livelli di testosterone più bassi rispetto agli uomini, aumentare di molto la massa muscolare richiede una dieta specifica e tanto allenamento con carichi pesanti. Questa significa che è improbabile che accidentalmente una persona diventi più muscolosa.

 

Allenamento a corpo libero
Tutte noi vogliamo tonificare e per far ciò dobbiamo aumentare la massa muscolare!

Un punto di partenza per aiutarti ad aumentare la forza fisica è un allenamento a corpo libero, il peso del corpo sarà sufficiente, possono essere fatti ovunque!! Le flessioni, gli squat, i plank addominali e gli affondi.

Macchine e pesi liberi
Le macchine che trovi nelle palestre possono aiutare con la massa muscolare, ma attenzione a come le utilizzate, perchè anche un movimento scorretto potrebbe provocare un effetto diverso da quello che desiderate!!!! Perciò siate ESIGENTI con gli istruttori, chiamateli e chiedete loro se il movimento è corretto.
Nonostante queste macchine siano ottime per alcuni esercizi, i pesi liberi permettono più ampiezza nel movimento; in quanto queste macchine non sono state progettate per diverse tipologie di corpo.
Sollevare i pesi è l’alternativa migliore?
Sollevare pesi leggeri e fare più ripetizioni è buono per iniziare, ti darà il tempo di lavorare sulla tecnica più adatta per sollevare i pesi, importante è la tecnica; quando avrai la tecnica corretta e noterai che la routine sta diventando più facile, allora aumenta gradualmente il peso che sollevi.
Sollevare i pesi per un numero prestabilito di ripetizioni non ti farà diventare muscolosa all’improvviso, anche se i pesi sono pesanti. Anzi sollevare carichi pesanti richiede più sforzo da parte del corpo il quale può attivare una serie di cambiamenti positivi: un miglioramento della regolazione dell’attività ormonale, una riduzione della pressione sanguigna e il mantenimento della massa ossea. Con dei pesi più leggeri, il tuo corpo non viene necessariamente sottoposto allo stesso tipo stress (quello buono) che scatena questo tipo di cambiamenti fisici.

 

allenamento, benessere, dimagrire, fitness

Un diario può aiutare a restare motivata

Se avete iniziato una sfida di allenamento, senza un piano vero e proprio su come raggiungere gli obiettivi, senza un piano è facile sentirsi frustrate e rinunciare ai propri obiettivi. Avere un piano può aiutare a stendere la strada e ad affrontare ogni esercizio con uno scopo.

Annotando gli allenamenti che state facendo, i pasti che mangiate, monitorare i progressi sarebbe l’ideale!! Tutto questo potrebbe essere fonte di motivazione, facendovi rimanere focalizzate sui vostri obiettivi; monitorare gli allenamenti precedenti è un ottimo modo per vedere quanto avete fatto e motiva a continuare a dare il massimo.

Prendere nota anche dei cambiamenti positivi che state vedendo lungo questo percorso può essere molto motivante.
Leggendo poi tutti questi risultati avrete maggiore soddisfazione, vedeno scritto i miglioramenti.

 

Scrivete:
  • gli allenamenti
  • i progressi  ;
  • Programmare i giorni di riposo;
  • Prendere nota dei cambiamenti d’umore;
  • Monitorare cosa mangiate;
  • Trascrivere quello che notate (dolore o fastidio durante gli esercizi);
  • Pianificare gli allenamenti
  • Suddividere l’obiettivo finale.

 

Scattatae anche delle foto dei progressi, che mostrano i cambiamenti nel tuo corpo che non si notano sulla bilancia, anzi la bilancia potrebbe ingannarvi (perchè non vi siete pesate alla stessa ora, perchè il muscolo pesa più del grasso, perchè siete in “quel periodo del mese”, perchè non vi siete scaricate).

 

Molte persone abbandonano l’allenamento perché pensano che non stanno facendo dei progressi. Prendere nota di tutto può aiutarvi a restare concentrate  e focalizzate!!!!
FORZAAAAAAAAAAAAAAAA
benessere, cibo, cucina, dimagrire, donne, fitness, salute, sano

Semplici rimedi per restare in forma e in salute!

Pianificare un nuovo stile di vita può essere scoraggiante. Ecco come iniziare o continuare, alcuni trucchi che possono aiutare per uno stile di vita più sano. Col tempo questi piccoli passi possono fare la differenza.

 

SQUAT
Non sprecare minuti preziosi…inizia a fare gli squat non appena hai un momento libero, ipegnare un’attesa. Ti stai lavando i denti? Fai gli squat! Ti stai asciugando i capelli? Fai gli squat! Falli in ufficio per riattivare la circolazione dopo che sei rimasta seduta tanto.

 

FIT BALL
Per restare in equilibrio su una palla da ginnastica,  terrai una postura più corretta, visto che sedercisi sopra non è stabile come sedersi su una sedia, questo richiederà esercizio per gli addominali; allenare quest’ultimi ti eviterà dolori alla schiena.

 

STRETCING
può aiutarti con la circolazione, la coordinazione muscolare, l’ampiezza dei movimenti e può alleviare lo stress. Bisogna però farlo con regolarità.

 

CREATIVITA’
Inceve di trascorrer ele vostre ora libere davanti alla TV o al bar, cercate un’alternativa: trovati con le amiche per una gara sportiva, esci col tuo fidanzato a fare movimento..vedrai che ti servirai meglio poi, unirai la compagnia delle persone a te care e anche il movimento per la tua salute!

 

VERDURE
Se le verdure occupano meno di un quarto del piatto, significa che qualcosa non funziona, le verdure ti forniscono le fibre, le vitamine e i minerali per mantenerti in forza. Perciò cerca nuove ricette per mangiare più tipi di verdure possibile, vedrai che ti sentirai anche più sazia.
FRUTTA
Invece di mangiare uno snack calorico, mangia un frutto. Mangiare una banana o una mela con un po’ di burro di arachidi può toglierti quella voglia di zuccheri e al contempo ti dà qualche nutrimento in più, come ad esempio le fibre.

 

CENA A TAVOLA
Se mangiate alla TV, siete distrarre da ciò che guarderete, non capendo quanto stai mangiando. Sedersi a tavola per cenare, senza distrazioni, siamo consapevoli così di ciò che stiamo mangiando e non ci ingozzeremo come se non ci fosse un domani.

 

NO RISO BIANCO, Sì RICO INTEGRALE
Per ottenere quell’aspetto bianco, il riso può essere sottoposto a processi di lavorazione per rimuovere gli strati esterni e al contempo eliminano molte sostanze nutritive dal chicco. Quello integrale invece non viene sottoposto ai processi sopra descritti e di conseguenza trattiene livelli più alti di sostanze nutritive. Oppure usa la quinoa o un altro cereale!

 

 

benessere, cibo, cucina, dimagrire, donne, fitness, NATURALI, proteine, RICETTE, salute, sano

Insalata estiva

Ingredienti per 1 persona:
1 barbabietola
100 g pollo
Sale e pepe q.b.
1 arancia tagliata a spicchi
11 manciata di spinaci
25 g di formaggio di capra
30 g di mirtilli rossi
10 g semi di zucca

Condimento alla senape:
1 cucchiaino di senape
1 cucchiaino di miele
2 cucchiaini di succo di limone
1 ⅓ cucchiaio di olio EVO

 

Preparazione:
1. Preriscalda il forno a 180°C
2. Avvolgi la barbabietola nell’alluminio con un cucchiaio d’acqua
3. Metti la barbabietola in una pirofila e cuocila nel forno preriscaldato per 35 min. Con uno stuzzicadenti controlla la cottura, se è pronta lasciala raffreddare
4. Quando è raffreddata, aggiungi il pepe e tagliala a spicchi
5. Ora riscalda una griglia. Cospargi un filo d’olio EVO, sale e pepe sul pollo e cuocilo 5 min per lato. Lascia raffreddare e poi taglialo a strisce

 

6. Per condire: mescola la senape, il miele, il succo di limone e l’olio EVO in una ciotola

 

7. Ora unisci in una ciotola la barbabietola, il pollo, gli spicchi di arancia e mescola

 

8. Versa gli spinaci su un piatto e aggiungerci l’insalata di pollo. Sbriciola sopra il formaggio di capra e guarnisci coi semi di zucca
allenamento, benessere, dimagrire, domire, fitness

Consigli per il recupero post allenamento

Il periodo che segue un allenamento “recupero” è importante perché aiuta il corpo a riprendersi dopo aver fatto dell’attività fisica; questo non serve solo a far sparire l’indolenzimento muscolare! Dopo un allenamento, il corpo attraversa cambiamenti chimici e ormonali e il recupero non aiuta solo il corpo a riprendersi ma anche a migliorare le prestazioni. Senza un recupero adeguato ti servirà più tempo prima di raggiungere i tuoi obiettivi.

RISCALDAMENTO E RAFFREDDAMENTO:
Il riscaldamento aiuta a pompare il sangue ai muscoli e alle articolazioni, riducendo il rischio di infortuni. Lo stretching prima di allenarsi aiuta a migliorare la flessibilità, ad aumentare la frequenza cardiaca e a favorire la circolazione sanguigna.
IDRATATI:
L’acqua alimenta il corpo aiutando ogni parte a funzionare correttamente; infatti mentre fai attività fisica, puoi perdere liquidi attraverso il sudore. La disidratazione può avere un impatto sul corpo, durante e dopo aver finito l’allenamento.Per rimanere idratata, bevi molta acqua durante la giornata e prima, durante e dopo l’esercizio fisico. Bere solo acqua è la scelta migliore visto che le bibite contengono molti zuccheri, più di quanto tu possa immaginare!!!

DORMI:

La mancanza di sonno può causare brutti effetti, quando dormiamo il nostro corpo non si ferma e ripara anche quelle piccole lesioni muscolari causate da un allenamento intenso.
NUTRI IL CORPO CON BUON CIBO:
Senza il giusto nutrimento il corpo potrebbe non avere le risorse per riprendersi dopo un allenamento. Se hai una dieta equilibrata e sana, darai al corpo l apossibilità di sviluppare forza e superare gli sforzi. Mangiare delle proteine e carboidrati dopo un allenamento può fornire le sostanze nutritive di cui i muscoli hanno bisogno recuperare.
Dare al corpo il tempo per recuperare è fondamentale per dargli la possibilità di adattarsi ai cambiamenti e svilupparsi. Senza un recupero adeguato, potresti non fare dei progressi con l’allenamento. I benefici del recupero non sono soltanto fisici e può aiutarti a migliorare le tue prestazioni e ridurre la rigidità muscolare.