È ora di modificare il tuo allenamento?

Qualunque siano le ragioni che ti hanno spinta ad iniziare ad allenarti (perdere peso, tonificare o seguire uno stile di vita più sano), lanciarsi in una routine di esercizi dev’essere stato emozionante; anche se può essere stata dura all’inizio, vedere i primi risultati ti ha incoraggiata a continuare e ad impegnarti per raggiungere i tuoi obiettivi.
Questa motivazione può poi svanire: ti ritrovi a saltare sessioni di allenamento e a cadere pian piano nelle cattive vecchie abitudini; se trovi sempre più scuse per saltare un allenamento, potrebbe essere giunto il momento di cambiare il tuo allenamento!
Allenarti ti spaventa
E’ normale avere dei momenti in cui non si vuole andare in palestra perché la giornata è stata piena di impegni e si è stanche, ma alla fine ci alleniamo comunque! Ora invece mi riferisco al “timore” che provi al solo pensiero di allenarti. Se prima ti divertiva  e ora no, allora potresti esserti annoiata.Questo è normale e si verifica quando seguiamo una routine a lungo…quando raggiungi questo stato, invece di abbondare tutto, prova a cambiare. Ad esempio, se hai iniziato ad odiare il cardio, lascia la palestra e il tapis roulant e vai all’aperto e cammina.
Non ti mette più alla prova
Quando hai iniziato ad allenarti ogni cosa rappresentava una sfida, sopravvivere ad una sessione di allenamento era già un successo; col tempo avrai notato che le cose hanno iniziato a diventare più facili, le flessioni che prima non riuscivi a fare poggiando sui piedi, improvvisamente sono diventate facili. Questo significa che stai diventando più forte, ma anche che il tuo allenamento non ti mette alla prova come dovrebbe e se non trovi dei modi nuovi per intensificare la tua routine, potresti ritrovarti in una situazione di stallo.
E’ il momento di prefiggerti dei nuovi traguardi……
Se 15 flessioni sulle punte dei piedi non sono più impossibili da eseguire, allora prova ad aggiungere 2 ripetizioni.
Se usi degli attrezzi prova ad aumentarne il peso!
Se ci sono alcuni esercizi che credi di non essere in grado di fare, prova a farli.
Questo ti aiuterà non solo ad evitare la noia ma anche ad impedirti di arrivare ad un punto morto.
Alcune parti del tuo corpo sono più toniche di altre
Se ti sei concentrata sullo stesso tipo di allenamento per alcuni mesi, puoi avere notato che alcune zone del corpo si sono tonificate più di altre. Se ci hai dato dentro con gli allenamenti per le gambe, i tuoi glutei e le tue cosce saranno più tonici magari dei bicipiti. Potrebbere essere giunto il momento di variare la routine. Io, personalmente, preferisco sempre fare esercizi a corpo libero perchè credo che solo così possiam perfezionare il nostro corpo.

Consiglio di combinare cardio e resistenza visto che vanno a mirare zone del corpo diverse.

Non vedi i risultati sperati
Se ti alleni da mesi e non vedi i risultati che ti aspettavi, la causa potrebbe essere il tipo di allenamento; ora prima di abbandonare, ricorda che ci vuole del TEMPO prima di vedere dei risultati, sii paziente e aspetta.
Ad ogni modo, se ti stai allenando da parecchi mesi e non vedi nessun risultato o se non sono quelli che speravi, questo significa che ciò che stai facendo non va bene per te. Prova a variare la struttura dei tuoi allenamenti: combinare il numero di ripetizioni, l’uso di pesi, gli esercizi e l’intensità.
Prova ad inserire la corda nel tuo allenamento, una banale corda, fai dei salti (all’inizio non sarà semplice) ma poi ti divertirai ;).
Se ti accordi che il tuo allenamento non ti motiva più, cambia!!
Sara
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...