COME SI SUPERA UN’ABBUFFATA?

1. Concedetevi regolarmente: si vuole sempre ciò che non si può avere; quindi, in questa situazione, il modo più semplice per prevenire un’abbuffata è quello di non arrivare al limite. Una volta a settimana concedetevi un JOLLY, scegliete voi quale pasto preferite, in base alla settimana scegliete la cena di compleanno, l’uscita con gli amici, il pranzo con la famiglia. Questo vi aiuterà a sapere, nella vostra mente, che avrete la possibilità di sgarrare in quell’occasione e vi farà stare in linea tutti gli altri giorni.

2. Opzione intelligente: ognuno ha ragioni diverse per “ingozzarsi” di cibo, quindi dovete capire che far questo non curerà la noia, non vi riporterà il vostro ex; perciò questo vi farà solo sentir peggio non appena avrete realizzato ciò che avete ingoiato. Pensate piuttosto ad una passeggiata o ad un massaggio, opzioni certamente più sane.

3. Organizzati: La pigrizia è una delle cause: per esempio il non essersi preparate il pranzo ed arrivare a casa tardi potrebbe indurci a optare per un sandwich, fare una tappa dal Mc Donalds; se invece ci preparassimo il giorno prima un pasto veloce MA SANO come del riso INTEGRALE, petto di pollo alla griglia, verdure lesse, quando arriveremo a casa dovremmo semplicemente riscaldare. Oppure tenere in frigo della bresaola confezionata sottovuoto a lunga scadenza che mangerete quando non avrete avuto il tempo di preparavi qualcosa.

Sara

Annunci

5 thoughts on “COME SI SUPERA UN’ABBUFFATA?

  1. Io di solito ho questo problema il venerdì a pranzo…ora che torno a casa dal lavoro sono le 14 passate e devo prepararmi il pranzo. Quindi almeno un 10-20 minuti ci vogliono. Il rischio più che l’abbuffata è di saltarlo, magari mangiando solo della frutta, ma cerco di impormi sempre di fare un pasto semi-completo, magari una pasta o il riso con la verdura e un frutto…

    Liked by 1 persona

      1. Ho letto spesso che pasta/riso e frutta apportano entrambi zuccheri, di tipo diverso ovviamente, ma non andrebbero abbinati. Mentre sarebbe bene mantenere ad ogni pasto una porzione di zuccheri, proteine, lipidi e fibre. Ma poi ogni specialista ha la sua teoria!

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...