COME EVITARE DI MANGIATE SCHIFEZZE NELLE GIORNATE FRENETICHE?

Durante i giorni di pausa ci sembra facile mangiare sano, perché abbiamo una routine, riusciamo ad adattare i pasti coi nostri impegni. Poi arriva il fine settimana o un giorno in cui è necessario correre e tutti i pensieri del mangiar sano svaniscono! Siamo troppo prese a correre ed improvvisamente sentiamo una fame travolgente e ci abbuffiamo della prima merendina che troviamo (patatine, brioches, gelati confezionati), cibo che sembra riempirci ma poi torneremo a riavere fame! Vediamo insieme come farcela:

OBBLIGO COLAZIONE

E’ il pasto più importante e quello che dovrebbe essere facile da mantenere fatto. Se sapete di avere davanti a voi una giornata impegnativa, una ricca colazione dovrebbe essere la cosa essenziale da fare. Ciò contribuirà a dare energia e vi permetterà di accendere tutta la giornata! Se siete sempre di fretta al mattino, provare a prepararla la sera prima; non dev’essere niente di eccezionale, inserire proteine ​​con carboidrati: toast, frullati. Io avendo sempre i minuti contati la faccio in piedi…perciò volere è potere! 😀

GIOCA IN ANTICIPO

Se sai di avere davanti una settimana impegnativa, compra tutti i generi alimentari di cui avrai bisogno per preparare tutti i pasti/spuntini sani; perciò riempi il frigorifero con cibi sani (carni magre, verdure, frutta, pesce, cibo integrale e noci). Avendo a disposizione grande varietà di materia prima vi verrà più ispirazione per prepararvi i pasti. Io faccio la spesa solo una volta a settimana e mi compro tutte le cose di cui so di aver bisogno per affrontare la settimana: es.: 5 mele….

BOTTIGLIA D’ACQUA

Anche bere e idratarci potrebbe scapparci dalla mente nella frenesia. Perciò prenditi una bottiglia d’acqua e portatela sempre con te (in borsa) e una sulla scrivania dell’ufficio; vi accorgerete di quanto più acqua berrete. Continuare a sorseggiare acqua durante il giorno aiuta a mantenere l’energia.

TAKE AWAY

Se hai bisogno di prendere qualcosa di veloce, scegli con saggezza; il fatto che siamo di fretta non significa che siamo obbligate a mangiar male! Mangiar schifezze può farti sentire pigra e innalzare i livelli di zucchero nel sangue. Opta per: panini integrali/insalata/succhi di frutta freschi/noci/grana 30g/frutta.Le insalate possono sembrare tristi ma io ho imparato ad aggiungere le giuste dosi: proteine (80g di tonno al naturale) + grassi (30g di formaggio) + 30g di olive + 30g di capperi e un cucchiaio di olio. Bevi sempre acqua e stai lontana da succhi di frutta di pre-confezionati, tè freddi e bibite.

SNACK

Stuzzica regolarmente durante il giorno per combattere la fame improvvisa. I tipi di snack che mangiamo sono però cruciali, perché anche se non fate dei pasti completi, se scegliete lo snack saggiamente vi sazierà: potete tagliate le carote, sedano da portare con voi; fare vasetti di yogurt con la frutta. Se non avete tempo per mangiare stando sedute, è importante introdurre carboidrati e proteine, perciò preparatevi il giorno prima degli snack contenenti questi cibi.

Sara

Annunci

7 thoughts on “COME EVITARE DI MANGIATE SCHIFEZZE NELLE GIORNATE FRENETICHE?

  1. Carissima.. mi sono un po’ persa di recente… sto mangiano maluccio e non pratico attività da quasi tre settimane… troppo caldo, troppa fretta, troppe mangiate fuori… Mi devo resettare il cervello e ritrovare la motivazione… del prendermi cura di me stessa… panza gonfia e mal di testa e voilà che i sintomi dell’intollerante/allergico sono protagonisti quotidiani

    Liked by 1 persona

    1. Capisco benissimo..facciamo un anno intero a stare a regime, costanza in palestra e poi arriva questo caldo e le forze vengono a mancarci, le cene all aperto con gli amici aumentano..gelati..
      Hai proprio ragione e credo moltre altre donne si trovano nella tua situazione. Dobbiam cercare di mangiar meno appena possiamo!

      Mi piace

  2. La consapevolezza aiuta tantissimo… Spesso mangiamo oltre misura per compensare lo stress… se impariamo a gestire lo stress, gradualmente diventiamo più consapevoli di tutto, compreso quello che mangiamo. E’ questione di mettere insieme tanti piccoli passi uno dopo l’altro.

    Liked by 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...